I film fantascientifici mostrano sempre le possibili direzioni dello sviluppo tecnologico e ci danno l'opportunità di pensarci su. Il Governo degli Stati Uniti sta provando a sviluppare questa tecnologia che è stata introdotta in film come Star Trek e TERMINATOR, cioè la possibilità di autodistruggere reti di computer, sensori e altri dispositivi.
La sezione del Department of Defense (DoD) che si occupa dello sviluppo di questa e altre tecnologie è la Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) che ha chiuso un contratto con IBM per creare un microchip che diventa inutilizzabile a distanza.
Il progetto era stato annunciato già l'anno scorso ed era conosciuto come Vanishing Programmable Resources (VAPR), dedicato appunto a sviluppare microchip CMOS che quando ricevono alcune frequenze radio da postazioni militari si auto-distruggono per prevenirne l'utilizzo da parte del nemico.
IBM per progettare questo chip ha speso ben 3.4 milioni di dollari.
Via | THN
Next
Post più recente
Previous
This is the last post.
Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: