Circa il 40% della popolazione non ha ancora accesso ai servizi internet, tuttavia ci sono buone notizie per chi è ancora privo del servizio, il Progetto Outernet, che promette di offrire accesso Globale e gratuito ad internet.
Un'organizzazione no-profit, "Media Development Investment Fund" (MIDF), con sede a New York, ha intrapreso questa iniziativa, indipendentemente dalla posizione geografica, Outernet arriverà gratis, bypassando filtri o altri mezzi di censura.
Un paio di centinaia di mini satelliti a bassso costo (CubeSats) verranno inviati nello spazio per andare a creare una "costellazione" nella zona bassa dell'orbita terrestre. Per ampliare la gamma di servizi questi CubeSats utilizzerano protocolli standard universalmente riconosciuti come il DVB (Digital Video Broadcasting), DRM (Digital Radio Mondiale) e  l'UDP (User Datagram Protocol) WiFi Multitasking.
Outernet non è altro che una versione moderna delle radio a onde corte che riceve i dati dalle stazioni a terra e li ritrasmette in un ciclo continuo finchè non riceve nuovi dati.
Anche Google ha lavorato, per un bel po' di tempo, su un progetto simile chiamato "Project Loon - Ballon-Powererd Internet for Everyone"
Questa tecnologia, nonostante i suoi limiti, sembra dunque molto innovativa ed utile per la valorizzare delle popolazioni che vivono in aree remote del mondo.
Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: