Quando si parla di computer, di smartphone o di tablet, si sente parlare di firmware, di BIOS o di UEFI. Ma, cosa sono e quali sono le loro differenze?



Il Firmware

Il firmware è un particolare programma, memorizzato in una piccola memoria non volatile presente all’interno di qualsiasi tipo di dispositivo elettronico. Il compito del firmware è quello di avviare il dispositivo e di far dialogare l’hardware con il software.


Il BIOS 

Il BIOS (Basic Input-Output System) inizializza e testa tutte le componenti hardware presenti nel dispositivo per poi avviare il sistema operativo. E' memorizzato all' interno di una memoria non volatile di sola lettura (ROM "Read Only Memory") che conserva i dati anche se il dispositivo viene spento.


Per accedere al BIOS basta premere uno o più tasti (CANC, F12 o CTRL+ESC), prima del caricamento del Sistema Operativo.

UEFI 

L’UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) ha sostituito il BIOS, ed è presente su tutte le moderne schede madri per PC. L’UEFI offre nuove funzionalità rispetto al BIOS, ed ha un’interfaccia grafica utilizzabile anche col mouse.
UEFI utilizza il GUID Partition Table (GPT), mentre BIOS utilizza lo schema di partizionamento Master Boot Record (MBR). GPT e MBR sono dei formati che specificano le informazioni di partizionamento fisico sul disco rigido.

Di seguito alcuni vantaggi dell' UEFI rispetto al vecchio BIOS:
  • Dimensione massima della partizione in MBR è  2 TB, mentre in GPT è 9 zetabyte
  • MBR può avere al massimo 4 partizioni primarie mentre GPT può averne 128.
  • MBR può memorizzare solo un bootloader, mentre GPT ha dedicato una partizione separata di sistema EFI (ESP) per la memorizzazione di bootloader multipli. Questo è molto utile se si hanno due o più sistemi operativi che richiedono diverso bootloader.
  • Interfaccia grafica più avanzata e facile da utilizzare.
  • UEFI offre l'avvio sicuro che impedisce ai virus di avviarsi automaticamente  al caricamento.



Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: