Purtroppo anche con distro Linux, ci sono momenti in cui un programma va in tilt e non si riesce a chiudere nemmeno se si clicca sul pulsante "Chiudi" . Per "uccidere" un app in Ubuntu, esistono vari modi, andiamo a vederli:


Usando il Monitor di Sistema:


Aprire il monitor di sistema, nella scheda "processi", cercare nell'elenco l'applicazione che si è bloccata improvvisamente.


A questo punto basta fare clic col pulsante destro sul processo e selezionare "chiudi processo".




Usando il Terminale:

Questo procedimento è molto semplice e veloce, basta aprire il terminale e dare il comando xkill.




A questo punto, il puntatore assumerà la forma di una X, non ci resterà che cliccare sulla finestra per “killare” il processo.


È possibile assegnare una scorciatoia da tastiera al comando xkill.

Per farlo basta seguire questi semplici passi:


1. Vai su "Impostazioni -> Tastiera" e fare clic sulla scheda "Scorciatoie".

2. Selezionare "Scelte rapide personalizzate" nel pannello di sinistra e fare clic sul pulsante "+".




3. Inserire "xkill" sia per il nome che per il comando. Fare clic su "Applica".




4. Fare clic sul campo inserito per assegnare una scorciatoia da tastiera (es. "Ctrl + alt + k").




Ora, per terminare un processo, basterà premere i tasti di scelta rapida "ctrl + alt + k" e il cursore diventerà una "X". 



Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: