Con grande sorpresa gli sviluppatori del famoso e temuto Ransomware TeslaCrypt 3.0 hanno deciso rilasciare pubblicamente la Master Key per decriptare i file infetti dal TeslaCrypt, infatti da oggi grazie al  programma TeslaDecoder sviluppato dall' esperto di crittografia BloodDolly è possibile recuperare tutti i file criptati con estensioni  ".xxx, .ttt, .micro e .mp3", di seguito le istruzioni per eseguire la decriptazione.

Scarichiamo il TeslaDecoder da QUI  (nella cartella ci saranno diversi file .exe, dobbiamo avviare TestaDecoder).

Dalla schermata principale dobbiamo cliccare su Set Key, si aprirà una nuova finestra che ci chiederà di specificare l'estensione dei nostri file (Vedi immagine seguente).


Una volta selezionata l'estensione clicchiamo su Set Key, ora dobbiamo selezionare i file da decriptare, abbiamo diverse possibilità, possiamo selezionare una determinata cartella, un singolo file oppure l'intera unità, possiamo selezionare l'opzione tramite i bottoni posti sulla destra di TeslaDecoder (Vedi immagine). N.B. Se decidiamo di decriptare l'intera unità TeslaDecoder ci chiederà se si desidera sovrascrivere i file criptati con la versione decriptata, noi vi consigliamo di non accettare e mantenere una copia dei file criptati nel caso in cui qualcosa andasse storto.


Ora non ci resta che aspettare il decrypting dei file, se non si sceglie di sovrascrivere i file, verranno create copie di backup dei file crittografati con l'estensione .TeslaBackup. Di seguito trovate il video dove illustriamo i passi da seguire:

Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: