Da pochi giorni è stata resa pubblica la procedura per eseguire il Jailbreak semi-tethered tramite il browser Safari su  iOS 9.2 e successivi. La procedura da eseguire è davvero semplice, ma non per questo bisogna escludere il rischio di brick del dispositivo. L'unica nota dolente di questo Jailbreak è, come anticipato in precedenza, il semi-tethered , questo significa che in caso di riavvio o spegnimento del dispositivo bisognerà eseguire di nuovo la procedura. Prima di eseguire il Jailbreak vi consigliamo di fare un backup del vostro dispositivo. 

I dispositivi supportati sono i seguenti:
  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPod Touch 6G
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPad mini 4
  • iPad Air
  • iPad Air 2
  • iPad Pro da 9.7″
  • iPad Pro da 12.9″

Procedura per eseguire il Jailbreak semi-tethered

  1. Bisogna eseguire la procedura direttamente dal dispositivo, quindi attiviamo la connessione ad internet dal nostro dispositivo e clicchiamo QUI
  2. Si aprirà una pagina in Safari che ci mostrerà un avviso a schermo, dobbiamo cliccare prima su “Installa App” e poi su “Installa”.
  3. Terminato il download dell'app (non apriamo l'app) rechiamoci in Impostazioni--> Generali --> Gestione Dispositivo e autorizziamo l’app PP.
  4. Abbiamo quasi terminato, non ci resta che cliccare sull'icona di PP e consentire le Notifiche Push da parte dell'app, dopodiché comparirà un cerchio azzurro, clicchiamoci su e attendiamo l'installazione di Cydia.
N.B. Se durante la procedura comparirà la scritta “Lo spazio disponibile sta per terminare”, state tranquilli è solo un falso avviso, potete tranquillamente continuare.

Noi di DopedGeeks non ci assumiamo nessuna responsabilità in caso di inconvenienti.

Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Post A Comment: