L'App Store ha iniziato il 2017 con il suo giorno singolo più trafficato di sempre, il giorno di Capodanno, "a conclusione di una stagione natalizia da record e di un anno in cui gli sviluppatori hanno registrato guadagni e successi senza precedenti". Lo comunica, in una nota, Apple.


Nel solo 2016, gli sviluppatori hanno guadagnato oltre 20 miliardi di dollari, oltre il 40 percento in più rispetto al 2015. Da quando l'App Store è stato lanciato nel 2008, gli sviluppatori hanno guadagnato oltre 60 miliardi di dollari, creando incredibili esperienze app per i clienti dell'App Store per iPhone, iPad, Apple Watch, Apple TV e Mac.
Questi sforzi hanno contribuito a dare al 2017 un incredibile inizio, facendo del primo giorno dell'anno il miglior giorno di sempre per l'App Store con quasi 240 milioni di dollari in acquisti.
"Il 2016 è stato un anno da record per l'App Store, avendo generato 20 miliardi di dollari per gli sviluppatori, e il 2017 inizia alla grande con un 1? gennaio che è diventato il miglior singolo giorno di sempre sull'App Store," ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Marketing di Apple. "Vogliamo ringraziare la nostra intera comunità di sviluppatori per le molte app innovative che hanno creato e che, insieme ai nostri prodotti, contribuiscono realmente a migliorare la vita delle persone."
I clienti hanno battuto tutti i record durante la stagione natalizia con gli acquisti sull'App Store, raggiungendo i 3 miliardi di dollari nel mese di dicembre.
Nello stesso mese, Super Mario Run di Nintendo ha fatto la storia con oltre 40 milioni di download in appena quattro giorni dal suo rilascio; è stata l'app più scaricata a livello mondiale il giorno di Natale e a Capodanno. Super Mario Run è anche fra le 10 app più scaricate a livello mondiale l'anno scorso, con Pokémon Go al primo posto.
L'App Store offre 2.2 milioni di app in totale, in crescita di oltre il 20 percento rispetto all'anno scorso.
(AGI)
Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: