Scegliere di acquistare un prodotto online piuttosto che recarsi fisicamente in un negozio è una scelta da fare sempre con grande cautela al giorno d'oggi data la proliferazione continua di siti web che, imitando grandi nomi come Amazon o eBay, si lanciano nel mercato della rete offrendo alla clientela prodotti di ogni genere.
Siti che possono essere aperti da chiunque e che quindi possono rivelarsi molto pericolosi per le nostre tasche.


Un sito che ultimamente sta facendo parlare molto di sè soprattutto sui social è Girada.it, uno store all'apparenza molto conveniente che da la possibilità di prenotare e acquistare prodotti a pezzi davvero bassissimi.
Si presenta come un sito davvero innovativo e molto disponibile, è infatti presente sulla pagina un'area di servizio clienti dove è possibile chattare live (dal lunedì al venerdì in determinate fasce orarie) con chi di dovere, nel caso in cui volessimo fare domande o avere ulteriori chiarimenti.
In alternativa si possono leggere le FAQ messe a disposizione per gli utenti.

Per farla semplice, utilizzando Girada è possibile ricevere a casa prodotti sottocosto facendo acquistare ad amici e conoscenti gli stessi prodotti alle nostre stesse condizioni.



Ma come funziona precisamente?

Il sistema è questo: dopo aver scelto il prodotto scontato, bisogna prenotarlo e nel momento dell'acquisto inserire un codice di un utente che ha precedentemente acquistato un prodotto a prezzo uguale o inferiore al nostro. Fatto ciò avremo anche noi il nostro codice che verrà messo in stato di attesa all'interno di una lista nel frattempo che, le persone precedentemente prenotate abbiano completato anche loro il ciclo attraverso l'invito degli altri amici.

Al nostro turno, le persone che decideranno di acquistare prodotti dopo di noi, dovranno seguire la stessa procedura utilizzando questa volta il nostro codice, e una volta completati i 3 ordini, l'acquisto sarà completo e ci sarà spedito entro 15 giorni.
È quindi necessario invitare 3 amici ad eseguire la medesima operazione ma, nel caso in cui entro 15 giorni nessuno abbia utilizzato ancora il nostro codice, bisognerà aspettare che vengano legati alla nostra catena d'acquisto altri utenti, in quanto Girada stesso provvederà ad inserirci in una sua lista di condivisione in modo da velocizzare il nostro ordine.

In sintesi bisogna effettuare 4 prenotazioni (1+3) per ricevere il prodotto scelto al minimo prezzo, non esistono limiti di tempo per invitare i propri amici ma la prenotazione va fatta attraverso un versamento che viene bloccato. Il prezzo versato sarà quello finale solo se verranno invitati altri utenti ad eseguire lo stesso procedimento.
Nel caso in cui non riuscissimo a trovare gli altri 3 amici disponibili ad entrare a far parte della catena, potremmo ugualmente comprare il prezzo ma ad uno sconto meno importante.
Esempio: se trovi solo 1 amico potrai avere circa il 10% di sconto, 2 amici circa il 40% e 3 amici il 70%.



Ma questo sistema funziona? Girada è affidabile o è solo una truffa? 

Secondo alcune esperienze riportate in rete, il sistema funziona se si fa esattamente quanto richiesto. Si può leggere infatti di persone che hanno avuto la possibilità di comprare il Samsung Galaxy S7 Edge anche a 250€ o l'iPhone 7 Plus a 270€, ma gli scettici non sono pochi, accusando il servizio di utilizzare uno schema piramidale.
Uno schema piramidale, o schema Ponzi, non è altro che un modello economico di vendita truffaldino che promette forti guadagni alle vittime (in questo caso l'accesso a prodotti a prezzi scontati) a patto che queste reclutino nuovi "investitori", a loro volta vittime della "truffa".

Effettivamente il sistema utilizza più che altro un sistema a catena, per la quale se gli utenti invitati non completano l'acquisto non si potrà riscattare il primo prodotto ordinato dalla persona che ha invitato. Questo si traduce in tempi di attesa che possono andare da qualche settimana fino a qualche mese.
Axact

Axact

Vestibulum bibendum felis sit amet dolor auctor molestie. In dignissim eget nibh id dapibus. Fusce et suscipit orci. Aliquam sit amet urna lorem. Duis eu imperdiet nunc, non imperdiet libero.

Lascia un Commento: