Guide, Recensioni, Hacking e Mobile alla portata di tutti.

HACK: Il nuovo linguaggio di programmazione Open Source di Facebook

0
Facebook ha appena rilasciato un nuovo linguaggio di programmazione chiamato HACK, progettato per costruire complessi siti web e altri software in modo rapido e senza avere troppi intoppi. Nel corso dell’ultimo anno, l’azienda ha già quasi completato la migrazione di tutto il social network basato su PHP ad HACK.
Da quando il servizio è stato avviato, ormai ben 10 anni fa, la codifica adottata è stata PHP, utilizzato sia da Mark Zuckerberg che dal suo team. Ma da quando l’azienda è cresciuta, fino ad avere la dimensione di una multinazionale, la piattaforma basata su questo linguaggio di programmazione è diventata difficile da manutenere, anche per i bug di cui il linguaggio non è privo.
Il Team di Facebook quindi, decise di sviluppare un nuovo linguaggio di programmazione che potesse combinare elementi di tipo statico come in C o C++ con elementi dinamici come in PHP, così nacque Hack.

Hack ha radici profonde in PHP. Infatti, la maggior parte dei file PHP sono file validi anche per Hack.
Abbiamo anche aggiunto molte nuove caratteristiche che crediamo possano contribuire a rendere gli sviluppatori più produttivi.

HACK per girare richiede la HHVM (Hip Hop Virtual Machine) sempre di Facebook,  che è progettata per eseguire programmi scritti sia in Hack che in PHP.
hack-programming-language-facebook-code2

 Tradizionalmente, i linguaggi con tipizzazione dinamica consentono un rapido sviluppo, ma a scapito della capacità di rilevare facilmente e rapidamente errori nel codice, soprattutto su sistemi a larga scala come Facebook.

Il codice in beta ed open source è disponibile sul sito Hacklang.org, inoltre, vi si possono trovare anche tutorial disponibili per imparare questo nuovo linguaggio.

Leave A Reply

Your email address will not be published.