Guide, Recensioni, Hacking e Mobile alla portata di tutti.

Confronto tra Samsung Galaxy S6 e LG G4.

0

Il 2015 doveva essere l’anno del Samsung S6, in particolare il modello Edge, grazie all’innovativo schermo arrotondato ai bordi con relative funzioni e alla fotocamera.
Poi è arrivato il nuovo LG G4, con il suo design davvero curato, la sua eccezionale fotocamera e lo schermo ad altissima risoluzione, a molti è sorto il dubbio, meglio Samsung S6 o LG G4?.

Per questo motivo oggi confronteremo i 2 terminali, sperando di chiarirvi un po’ le idee.

Design

Samsung Galaxy S6 è costruito in metallo, mescolato in modo ottimale al vetro, questa perfetta armonia tra metallo e vetro da vita ad un design elegante è molto più bello rispetto al suo predecessore Galaxy S5 che era costruito in plastica.
LG G4 viene venduto in due versioni, una con retro in policarbonato (come il predecessore LG G3) e l’altra di fascia alta con retro interamente in cuoio, molto più elegante.

Display

Il display del Samsung Galaxy S6/S6 Edge è un Super AMOLED con risoluzione QHD “1.440 x 2.560 pixel”, è nitido con colori vivi e precisi, grazie alla sua risoluzione.

Il display di LG G4 ha la stessa risoluzione, ma non è una Super AMOLED, usa la tecnologia IPS LCD. 

Sotto questo aspetto, sarà per via della tecnologia Super Amoled, sarà per i colori più “sinceri”, la scelta perfetta è Samsung Galaxy S6/S6 Edge.

CPU e RAM

Il Galaxy S6/S6 Edge è alimentato dalla CPU octa-core Exynos 7420 64-bit con processo produttivo a 14nm, è composta da 4 core ARM Cortex A-57 e da 4 core ARM Cortex A-53, clockati rispettivamente a 2.1 GHz e 1.5 GHz. 

Grazie a questa nuova CPU Samsung per la prima volta ha potuto utilizzare RAM LPDDR4 con una frequenza di clock di ben 1552 MHz.

LG G4 viene alimentato dalla CPU exa-core Qualcomm Snapdragon 808 64-bit con processo produttivo a 20nm, è composta da 2 core ARM Cortex A-57 e da 4 core ARM Cortex A-53.

Questa CPU non supporta RAM LPDDR4, per questo sono state utilizzate RAM LPDDR3 a 933 MHz.


Pulsanti, Sensori ed espansioni

In questo campo LG ha rivoluzionato tutto, fin dal G2, portando il tasto home e i tasti per bilanciare il volume, posteriormente, chi non li ha mai provati, potrebbe restare scettico, ma vi posso assicurare che sono molto intuitivi e vi abituerete abbastanza in fretta, anche se userete raramente il tasto home, grazie all’innovativa funzione knock-on che permette di “risvegliare” o mandare in stand-by il terminale con due tocchi sul display, per i tasti indietro, multitasking e home, LG ha deciso di adottare il “metodo virtuale” recuperando spazio per lo schermo, inoltre la memoria interna del G4 può essere estesa tramite micro-SD, cosa non possibile su Galaxy S6.
Invece Samsung per il suo Galaxy S6 ha deciso di adottare l’ormai collaudato e funzionale sistema dei tasti multitasking e indietro soft touch e il tasto home fisico, posti nella parte inferiore dello schermo, ma a differenza del G4, Galaxy S6/S6 Edge dispone di un lettore di impronte digitali come Galaxy S5, ma questa volta è stato migliorato e risulta funzionare bene.

Fotocamera

Per il confronto delle fotocamere vi lascio a questa immagine, sulla sinistra vi è l’LG G4 e sulla destra l’S6:
La fotocamera posteriore del G4 risulta migliore rispetto a quella del Galaxy S6/S6 Edge grazie allo stabilizzatore laser, autofocus, grandangolo e al sensore di spettro di colore, che aiuta a riconoscere in modo più preciso luce e oggetti.

Durata della batteria

Samsung Galaxy S6/S6 Edge ha una batteria non rimovibile “di soli”  2550 mAh, che con uso medio riesce ad alimentare il terminale dalle 16 alle 18 ore, ma spesso non riesce ad arrivare a fine giornata.

LG G4 ha una batteria rimovibile da 3100 mAh, che con uso medio riesce ad alimentare il terminale fino a sera.
Bisogna anche mettere in conto che per il G4 si potrebbe acquistare una seconda batteria, utilizzabile in caso  di necessità.

Leave A Reply

Your email address will not be published.