Guide, Recensioni, Hacking e Mobile alla portata di tutti.

Guida agli hackintosh: come installare macOS su PC

0

Tempo fa pubblicammo sul nostro canale YouTube una guida sull’installazione di macOS Sierra su macchina virtuale. Ora abbiamo deciso di aiutarvi a creare il vostro Hackintosh, la guida verrà generalizzata ed ognuno di voi dovrà poi installare le patch e i kext necessari affinché il tutto funzioni alla perfezione, prendete questo tutorial come un punto di partenza.

Prima di partire dobbiamo soddisfare almeno uno dei 3 prerequisiti:

  • Mac
  • Macchina virtuale con macOS
  • Un Hackintosh già esistente

Noi useremo un Hackintosh, se voi non avete a disposizione un Mac o un Hackintosh potete tranquillamente creare una macchina virtuale seguendo il nostro video.

Occorrente:

In questa guida vi semplificheremo il procedimento di creazione dalla USB grazie ad uno script creato dall’utente italiano gengik84 di un noto blog sugli Hackintosh.
Per poter utilizzare lo script dobbiamo soddisfare queste 2 condizioni:
  • La pendrive dovrà essere formattata e rinominata in USB (tutto maiuscolo) con Tabella di partizione GUID e formato Mac OS esteso (journaled).
  • L’immagine di MacOS Sierra dovrà essere nella cartella Applicazioni

Creazione chiavetta USB

  • Apriamo l’Utility Disco (Vai–>Utility–>Utility Disco)
  • Selezioniamo la chiavetta USB e clicchiamo sulla voce Inizializza (in alto)
  • Rinominiamo la pendrive in USB
  • Formato: Mac OS esteso (journaled)
  • Schema: Mappa partizione GUID
  • Inizializziamo
Ora che abbiamo Inizializzato la nostra pendrive avviamo lo Script USB  ed attendiamo la fine del processo.

Installazione Bootloader Clover

Terminato il processo di creazione della chiavetta dobbiamo installare il Bootloader, altrimenti il sistema non si avvierà.
N.B Qui la situazione dipende dal vostro BIOS, dovete informarvi e capire se la vostra scheda madre supporta l’opzione UEFI oppure ha solo la modalità Legacy, possiamo solo dirvi che se avete una scheda madre recente al 90% possiede la modalità UEFI.
  • Avviamo Clover
  • Selezioniamo come destinazione la nostra chiavetta USB e clicchiamo su Continua

Modalità UEFI:

  • Installazione solo per avvio in UEFI
  • Installare Clover nella ESP
  • Driver64UEFI selezionate OsxAptioFixDrv-64
  • Se abbiamo una scheda grafica della serie 9xx nVidia selezioniamo OsxAptioFix2Drv-64 al posto di OsxAptioFixDrv-64*

*N.B. Dobbiamo selezionare uno dei 2 e non entrambi!

Modalità Legacy:

  • Installare Clover nella ESP
  • Bootloader: Installare Boot0af su MBR
  • Clover EFI
  • Drivers64: NvmExpressDxe-64 – Ps2MouseDxe-64 – UsbMouseDxe-64
Proseguiamo con l’installazione.

Eliminazione Driver opzionali

Dalla versione 39xx di Clover sono stati aggiunti automaticamente dei driver, i quali servono per utilizzi opzionali, ma visto che spesso causano dei problemi vi consigliamo di eliminarli.

  • Avviamo Clover Configurator e montiamo la partizione EFI della nostra USB
  • In basso a sinistra selezioniamo la voce Mount EFI
  • Alla voce Efi partitions individuiamo la partizione di nostro interesse
  • Clicchiamo su Mount Partition

Apriamo la partizione EFI (comparirà sulla scrivania), rechiamoci in EFI/Clover/Driver64 ed eliminiamo tutti i file, lasciando soltanto i seguenti:

  1. FSInject-64.efi
  2. OsxAptioFix2Drv-64.efi o OsxAptioFixDrv-64.efi (non tutti e 2)
  3. OsxFatBinaryDrv-64.efi
  4. VBoxHfs-64.efi

Configurazione file config.plist

Con Clover Configurator (tasto destro Apri con…) apriamo il file config.plist presente nella cartella EFI–> Clover della nostra USB

Dalla Sezione ACPI: Disabilitate tutti i Fix presenti nel 1 e 2

Dalla Sezione BOOT: Selezioniamo la voce Verbose (-v) che ci permetterà di vedere eventuali errori in fase di avvio


Dalla Sezione RT Variables: aggiungiamo i valori: BooterConfig= 0x28 e CsrActiveConfig= 0x67
 

Dalla sezione System Parameters: Impostiamo su YES la voce inject kext

Inserimento FakeSMC.kext

Questo passaggio è importantissimo, se si salta, l’installazione di MacOS non partirà!

In EFI–>Clover–>kext–>10.12 inserite FakeSmc.kext

Impostazioni BIOS per il Boot:

  • Da BIOS cambiamo la modalità Sata Mode in AHCI
  • Disattiviamo la modalità Secure Boot (solo UEFI)
  • Disattiviamo la virtualizzazione VT-x / VT-d
A questo punto siamo pronti per avviare l’installazione di MacOS sul nostro sistema. Vi ricordiamo che questa guida è stata scritta per darvi un punto di partenza, sta a voi configurare in modo corretto tutti i kexts e le patch. Alleghiamo cartella CLOVER del nostro sistema che risulta perfettamente funzionante (Notebook HP 15-bc018nl) usatela solo per questo specifico modello di Notebook!

Leave A Reply

Your email address will not be published.