Guide, Recensioni, Hacking e Mobile alla portata di tutti.

Qual è la migliore VPN?

0

Non tutti sanno che quando navighiamo, il nostro provider, Google, hacker o altre istituzioni possono facilmente controllare le nostre ricerche. Per questo, alcune persone preferiscono navigare in modo anonimo per difendere la propria privacy.

Ma in che modo possono farlo? È molto semplice, basta utilizzare una VPN (Virtual Private Network). Nello specifico, una VPN, ci permette di navigare in modo anonimo, perché fa rimbalzare la nostra connessione tramite diversi server sparsi nel mondo. Quindi le nostre ricerche saranno criptate e la nostra connessione risulterà ubicata sempre in un paese diverso dal nostro. Inoltre, utilizzando una VPN potremmo sbloccare i contenuti bloccati nel nostro paese, come alcuni video su YouTube, serie TV su Netflix, siti oscurati oppure utilizzarla con Kodi per navigare in anonimato quando sfruttiamo alcuni add-ons.

La migliore VPN e i servizi offerti

Esistono diverse reti VPN, anche free, ma se vogliamo usufruire di un servizio privo di limitazioni che offre assistenza in caso di problemi, è sempre meglio puntare su servizi VPN a pagamento.
Noi ne abbiamo provati diversi, è quello che si è dimostrato offrire la migliore VPN è stato IPVanish. Un servizio VPN a pagamento, sviluppato per tutte le piattaforme (Windows, macOS, Linux, iOS, Android, Windows Phone, Fire TV e Routers), che offre diversi vantaggi, tra cui:

  • Uso illimitato della larghezza di banda.
  • Più di 25.000 indirizzi IP con 400 server sparsi in 40 Paesi nel mondo.
  • Utilizzo di server fisici e non virtuali.
  • Possibilità di effettuare connessioni simultanee senza incombere in rallentamenti.
  • Nessuna limitazione del traffico dati.
  • Supporto H24 7 giorni su 7.

Il servizio si è dimostrato davvero valido e ci ha permesso di navigare in anonimato, senza rallentare in modo significativo la nostra connessione. IPVanish ci ha sorpresi anche per la sua facilità d’uso, infatti, una volta acquistato il servizio, basta scaricare dal sito ufficiale, il file di installazione compatibile con il proprio dispositivo e procedere all’installazione. Appena aperto bisognerà inserire le credenziali per sfruttare tutte le sue potenzialità. Lo abbiamo utilizzato per sbloccare diversi add-ons per Kodi, ma sopratutto per navigare in anonimato ed ha funzionato egregiamente.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.