Massive DDoS affligge USA e Europa

Un massive DDoS (Distribuited Denial of Service) ha colpito e sta colpendo in queste ore server europei ed americani, le agenzie di sicurezza riportano che quest’attacco è persino più potente di quello avvenuto l’anno scorso, Spamhaus. Il metodo d’attacco non è differente, Cloudfare avvisa che ci saranno “brutte conseguenze”.
Da quanto ha detto Matthew Prince, CEO CloudFlare, gli attacchi hanno raggiunto i 400 gigabits al secondo in termini di potenza, 100 Gbps in più rispetto all’attacco Spamhaus avvenuto nel Marzo 2013 che fino ad oggi era il più grande mai registrato.
Mitigating a large attack hitting much of the EU
— CloudFlareStatus (@CloudFlareSys) 10 Febbraio 2014
Continuing to work through attack, also affecting some of the US
— CloudFlareStatus (@CloudFlareSys) 10 Febbraio 2014
illustration-amplification-attack-ph3
Via | RT
Leggi anche:  Come ricevere un buono Amazon da 50€ con Hype
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.