Come registrare audio dal PC

Ci sono un sacco di ragioni per cui potresti voler registrare l’audio con il tuo PC – indipendentemente dal fatto che tu sia uno studente che registra una lezione in aula o una conferenza, un giornalista che registra un’intervista o un autore di canzoni che cerca di comporre una melodia prima di dimenticarla.

È anche possibile registrare un messaggio vocale per poterlo inviare successivamente a qualcuno tramite un’app di chat come WhatsApp o Telegram, per comunicare in modo più immediato rispetto a un messaggio di testo, senza avere il bisogno di parlare direttamente al telefono.
Mentre ci sono un sacco di app sul Microsoft Store che registrano audio – molte delle quali sono gratuite – e l’eccellente suite di registrazione multitraccia open source Audacity può essere trovata completamente libera sul web, non è necessario installare una nuova app se vuoi solo una semplice funzionalità di registrazione.
In Windows 10 è integrata un’app Registratore vocale: tutto ciò che devi fare è cercarlo.

Registrare audio dal PC

Apri il registratore vocale

L’app del registratore vocale fa parte di Windows 10, quindi fai clic sul menu Start e digitare “registratore…” e già dovrebbe apparire come primo risultato della ricerca. Se non riesci a trovarlo, prova a cercare nel Microsoft Store. Prima che tu possa usarlo, avrai bisogno di un microfono funzionante e compatibile – anche se con molti laptop e tablet funziona, per un sistema desktop potrebbe essere necessario avere a disposizione un microfono USB.

Scopri l’app

L’app Voice Recorder ha un’interfaccia sparsa. Tutto ciò che hai davanti è un’icona con un piccolo microfono blu al centro della finestra e un pulsante con i puntini sospensivi in basso a destra. Clicca su quest’ultimo bottone per andare alla sezione Microfono delle Impostazioni, che ti consente di controllare quali app hanno accesso al tuo microfono.
A parte questo, c’è poco altro da fare se non fare clic sul grande pulsante blu per avviare una registrazione.

Leggi anche:  I migliori antivirus da scaricare gratis

Registra un messaggio

Iniziare a parlare nel microfono. L’interfaccia cambia leggermente con tre pulsanti e un contatore, che ti mostra il tempo trascorso dall’inizio della registrazione. Il grande pulsante blu nel mezzo arresta la registrazione. La bandiera posiziona è un marcatore (una sorta di segnalibro) nell’audio che è possibile visualizzare successivamente, durante la modifica. E il pulsante Pausa mette in pausa la registrazione, pronto per essere ripresa.

Termina la tua registrazione

Una volta che hai finito di parlare, interrompi la registrazione usando il pulsante di arresto blu. Verrai reindirizzato a una versione della schermata principale dell’app, questa volta con la tua registrazione in primo piano. Da qui, puoi effettuare una nuova registrazione con il pulsante del microfono blu o riprodurre la registrazione. Se hai fatto diverse registrazioni separate, saranno su questa schermata finché non le elimini.

Taglia la traccia audio

L’editor audio dell’app consente di tagliare dall’inizio alla fine le tue tracce audio. Il pulsante Salva consente di scegliere tra l’aggiornamento della registrazione originale o il salvataggio della versione ritagliata come un nuovo file, quindi è possibile ritagliare diversi spezzoni da una registrazione. Per iniziare, fai clic sul pulsante accanto a Condividi nella parte inferiore della finestra. Sposta le barre nere verso l’interno per tagliare la traccia audio.

Sistemiamo la traccia audio

Tutti i marcatori (segnalibri o bandierine se preferite) che hai posato appaiono quindi sulla timeline, da dove puoi spostarle a tuo piacimento . Al termine, fai clic sul pulsante Salva (icona del floppy) e scegli se creare un nuovo file (salva una copia) o aggiornare l’originale. Quest’ultima opzione scarta qualsiasi cosa lasciata fuori dalle barre del taglio audio precedente. Il nuovo file avrà lo stesso nome dell’originale, ma con ‘(2)’ in coda.

Leggi anche:  Teslacrypt 3.0, il ransomware che sta facendo inginocchiare il web

Condividi una registrazione

I messaggi registrati sono pensati per essere condivisi e l’app ha un pulsante dedicato per questo. È quello posizionato più a sinistra rispetto agli altri pulsanti, nella parte inferiore dell’interfaccia e apre la sua finestra da dove puoi scegliere come desideri condividerlo. Per impostazione predefinita sono disponibili solo Mail e Skype, ma se sul PC sono installate altre app di messaggistica, come WhatsApp o Telegram, verranno visualizzate anche qui.

Rinomina e cancella una registrazione

I file vengono salvati in Home> Documenti> ‘Registrazioni audio’.
Hanno nomi alquanto inutili come “Registrazione” e “Registrazione (2)”. Se li rinonimi da Esplora File scompariranno dall’elenco delle registrazioni vocali, quindi rinominali nell’app utilizzando il pulsante in basso a destra. Puoi eliminare i file tramite File Explorer o facendo clic sull’icona Cestino nell’app.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.